Cipro

06 - 13 ottobre 2024

Cipro

Soffia già il vento d’Africa su quest’isola in cui le radici del mondo occidentale si sono a lungo infiltrate in pertugi di architetture mediorientali. L’aria è densa di atmosfere anatoliche in queste terre dove a lungo hanno combattuto genti di fedi e lingue differenti. Sebbene la tradizione greca voglia dare i natali alla dea dell’amore proprio in acque cipriote, fortificazioni di numerosi castelli e palazzi dei Cavalierati crociati lasciano intendere che sono stati in tanti qui, un tempo, a non aver parlato la lingua dell’amore. Cultura ellenica e commerci fenici hanno lasciato spazio nella zona nord dell’isola alla cultura ottomana. I confini, come spesso accade, sembrano cicatrici che sfregiano territori in cui ci si è accaniti a sottolineare la diversità, salvo poi accorgersi che i sogni di noi uomini, che parliamo lingue diverse, con storie diverse e fedi diverse, sono sempre gli stessi.

Il viaggio

Informazioni generali

Durata: 8 giorni, 7 notti

Partenza: Torino / Milano

Itinerario: Cipro

Persone per gruppo: minimo 25, massimo 30

Tempo massimo prenotazione: 12 aprile 2024

Documenti richiesti: Passaporto o Carta d’Identità

Accompagnatore previsto*: da definire

* La designazione dell’accompagnatore potrebbe subire variazioni dell’ultimo minuto

Quota di partecipazione individuale

Quota individuale in camera doppia: 2350,00€

Supplemento singola: 340,00€

Mance*: 30,00€

Tasse aeroportuali**: incluse nella quota

Assicurazione annullamento (facoltativa)***: 152,00€

* Le mance devono essere consegnate in contanti all’accompagnatore la mattina della partenza
** Soggette a modifica fino al momento dell’effettiva erogazione dei biglietti
*** La quota è calcolata sul costo del pacchetto in camera doppia. In caso di pacchetto su base singola il costo è di 175,00€

Programma

Giorno 1 – domenica 06 ottobre 2024

Torino / Milano Malpensa / Larnaca / Limassol

Giorno 2 – lunedì 07 ottobre 2024

Escursione a Paphos

Giorno 3 – martedì 08 ottobre 2024

Escursione a Famagosta

Giorno 4 – mercoledì 09 ottobre 2024

Escursione a Limassol e Castello di Kolossi

Giorno 5 – giovedì 10 ottobre 2024

Escursione a Troodos (Omodos e Kykkos)

Giorno 6 – venerdì 11 ottobre 2024

Escursione a Larnaca e Lefkara

Giorno 7 – sabato 12 ottobre 2024

Escursione a Nicosia

Giorno 8 – domenica 13 ottobre 2024

Limassol / Larnaca / Milano Malpensa / Torino

Modalità d'iscrizione

Inviare richiesta di iscrizione al viaggio via mail a:
carol.gallo@compagniaditurismoecultura.it
monica.morbidelli@compagniaditurismoecultura.it

Il numero dei posti bloccati per gruppo è limitato. Ad esaurimento di questi posti, indipendentemente dalla data ultima di prenotazione, il gruppo verrà chiuso e confermato.

Modalità di pagamento

La conferma di effettuazione del viaggio verrà da noi comunicata tramite una mail di conferma.
Farà seguito il contratto con la richiesta di un primo acconto pari a circa il 25% della quota totale della pratica.

Il saldo è previsto un mese prima della data di partenza contestualmente all’invio da parte nostra del foglio di convocazione con tutte le informazioni ed eventuali documenti utili al viaggio.

Conto Corrente di riferimento per i versamenti (assegno o bonifico bancario):

Intestatario: CTC Srl
Banca: UNICREDIT
Iban: IT52Y0200801137000105171265

Polignano a Mare
Polignano a Mare
Polignano a Mare
Polignano a Mare

La quota comprende:

  • Trasferimento in bus riservato Torino / Malpensa e viceversa
  • Voli di linea Cyprus Airways in classe economica
  • Tasse aeroportuali
  • Bus a disposizione del gruppo per tutto il tour
  • Sistemazione in hotel 4* come da programma
  • Servizio di pensione completa con cene in hotel e pranzi in corso di visite
  • Visite guidate ed ingressi come da programma
  • Guida locale parlante italiano
  • Accompagnatore CTC in partenza con il gruppo da Torino
  • Guida cartacea del Paese
  • Assicurazione medico bagaglio Europ Assistance

      La quota non comprende:

      • Pasti e ingressi nonmenzionati ne “la quota comprende”
      • Mance (30 € da consegnarsi cash all’accompagnatore la mattina della partenza)
      • Extra di carattere personale
      • Quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

      Penali in caso di cancellazione:

      • 20% dall’iscrizione al 24 aprile
      • 50% dal 25 aprile a 45 giorni prima della partenza
      • 75% da 44 a 31 giorni prima della partenza
      • 100% da 30 giorni prima della partenza

        Un libro per il viaggio

        Titolo: I fantasmi di Famagosta. Splendori e drammi di una terra al crocevia tra Europa, Asia ed Africa
        Autore: Oscar Santilli Marcheggiani
        Editore: Polaris, 2014

        “Non sono in molti coloro che hanno avuto occasione di conoscere Famagosta e, in generale, la parte nord di Cipro. La principale ragione di ciò è naturalmente l’isolamento di Cipro Nord, la “Cipro Turca”, a partire dalla divisione dell’isola nel 1974. Eppure questo territorio è ormai aperto da tempo a chi lo voglia visitare, e molti stanno gradualmente cominciando ad arrivare. Vi sono pochi luoghi, persino in un Mediterraneo carico di storia, dove la storia sembra essere così tangibile. Il libro di Marcheggiani è il convincente resoconto personale di una riscoperta contemporanea di questa straordinaria città e della regione settentrionale di Cipro. Allo stesso tempo, il libro fornisce anche al lettore sintetici resoconti sulla storia medioevale, veneziana, ottomana, moderna e contemporanea dell’isola. Il fantasma che si sostituì a quella che era stata una fiorente città turistica (dove si racconta che Sophia Loren abbia posseduto una villa), imprigionata e isolata dall’esercito turco a partire dal 1974, stimola l’immaginazione del visitatore come una sorta di inconscio della città stessa, una Famagosta rimossa che tuttora esiste ma che non può mai essere guardata se non da lontano”. (Dalla prefazione di Allan Langdale – Santa Barbara, Ca., maggio 2013)

        Un libro per il viaggio

        Titolo: L’isola degli alberi scomparsi
        Autore: Elif Shafak
        Editore: Rizzoli, 2023

        Nata e cresciuta a Londra, a sedici anni Ada Kazantzakis non sa niente del passato dei suoi genitori. Non sa che suo padre Kostas, greco e cristiano, e sua madre Defne, turca e musulmana, negli anni Settanta erano due adolescenti innamorati e vivevano a Cipro. E non sa che, fino a quando l’isola non fu divisa dal conflitto tra greci e turchi, i due si vedevano di nascosto in una taverna di Nicosia, al cui centro svettava un albero di fico, da cui è stata prelevata la talea che ha dato vita all’albero che oggi cresce nel giardino di casa sua. Un albero che è l’unico, misterioso legame con una terra dilaniata e sconosciuta, con quelle radici inesplorate che, cercando di districare un tempo lunghissimo fatto di segreti, violente separazioni e ombrosità, lei ha bisogno di trovare e toccare.

        I dati personali inseriti nel form sovrastante per ottenere l’iscrizione alla newsletter da Lei richiesta saranno trattati sulla base dell’informativa resa ex art. 13 del Regolamento Europeo 679/2016.

        error: Questo contenuto è protetto