Marocco

21 - 28 ottobre 2022

Kasbah, souk e deserti

La bellezza delle kasbah in fango. L’odore delle concerie e delle spezie nel souk. La musica dei cantastorie e degli incantatori di serpenti. Il sapore del tajine e del cous cous. Lo sfrigolio della sabbia rossa tra le mani. Il Marocco è davvero il viaggio dei cinque sensi. Sono molti i posti al mondo che ci incuriosiscono, che ci fanno sognare. Il Marocco semplicemente, ruba il cuore. Catapulta in una realtà fantastica, indietro nel tempo, immersi in atmosfere da favole antiche. Passeggiare nei vecchi souk, perdersi nelle stradine tortuose delle medine, lasciarsi irretire dagli affabulatori delle piazze. Tutto questo contribuisce ad accrescere il già innegabile fascino di deserti spettacolari dove spuntoni rocciosi si alternano a sterminate distese di sabbia fine come il talco. Il tutto sotto stellate notturne di incredibile nitore e purezza.

Il viaggio

Informazioni generali

Durata: 8 giorni, 7 notti

Partenza da: Torino

Itinerario: Marocco

Persone per gruppo: minimo 20, massimo 25

Tempo massimo prenotazione: 05 agosto 2022

Accompagnatore previsto: Gianluca Fogliato*

* La designazione dell’accompagnatore potrebbe subire variazioni dell’ultimo minuto

Documenti richiesti:
• Passaporto, Green Pass

Quota di partecipazione individuale

Quota individuale in camera doppia:
1340,00 €

Supplemento singola:
295,00 €

Tasse aeroportuali**:
160,00 €

Mance*:
30,00 €

Assicurazione annullamento (facoltativa)***:
98,00 €

* Le mance devono essere consegnate in contanti all’accompagnatore la mattina della partenza
** Soggette a modifica fino al momento dell’effettiva erogazione dei biglietti
*** La quota è calcolata sul costo del pacchetto in camera doppia. In caso di pacchetto su base singola il costo è di euro 116,00

Pagamenti (assegno o bonifico bancario):
• 25% di caparra all’atto della richiesta di iscrizione
• Saldo 30 a giorni dalla partenza; termine in cui verranno consegnati i documenti di viaggio

Conto Corrente di riferimento per i versamenti:
CTC Srl
Banca: UNICREDIT Iban: IT52Y0200801137000105171265

Programma

Giorno 1 – venerdì 21 ottobre 2022

Torino / Casablanca

Giorno 2 – sabato 22 ottobre 2022

Casablanca / Meknes / Volubilis / Fes

Giorno 3 – domenica 23 ottobre 2022

Fes

Giorno 4 – lunedì 24 ottobre 2022

Fes / Erfoud / Merzouga

Giorno 5 – martedì 25 ottobre 2022

Merzouga / Erfound / Ouarzazate / Ait Ben Haddou

Giorno 6 – mercoledì 26 ottobre 2022

Ait Ben Haddou / Marrakech

Giorno 7 – giovedì 27 ottobre 2022

Marrakech

Giorno 8 – venerdì 28 ottobre 2022

Marrakech / Casablanca / Torino

Polignano a Mare
Polignano a Mare
Polignano a Mare
Polignano a Mare

La quota comprende:

  • Volo di linea Royal Air Maroc con partenza da Torino in classe economica.
  • Hotel **** / ***** in tutte le località come da programma
  • Servizio di pensione completa a partire dalla cena del primo giorno alla cena dell’ultimo.
  • Guida locale parlante italiano
  • Ingressi e visite come da descrizione nel programma
  • Bus a disposizione del gruppo per tutto il tour
  • Accompagnatore CTC in partenza da Torino con il gruppo
  • Guida cartacea della località
  • Assicurazione medico bagaglio Europ Assistance

    La quota non comprende:

    • Bevande ai pasti
    • Ingressi, visite guidate ed escursioni non menzionati nel programma
    • Mance (30,00 da consegnarsi cash all’accompagnatore la mattina della partenza)
    • Extra di carattere personale e quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

    Penali in caso di cancellazione:

    • 20% dall’iscrizione a 60 giorni prima della partenza
    • 30% da 59 a 46 giorni prima della partenza
    • 50% da 45 a 31 giorni prima della partenza
    • 75% da 30 a 15 giorni prima della partenza
    • 100% da 14 giorni prima della partenza

      Un libro per il viaggio

      Titolo: La terrazza proibita, vita nell’harem
      Autore: Fatema Mernissi
      Editore: Giunti

      “Venni al mondo nel 1940 in un harem di Fez, città marocchina…”. Così Fatima Mernissi, una della voci femminili più eloquenti del mondo musulmano, apre quest’intensa memoria d’infanzia. L’harem dove la piccola Fatima cresce è molto diverso dai favolosi serragli dei sultani: è piuttosto un’ampia, splendida casa ricca di cortili fioriti e fontane, di stanze ovattate da tendaggi e tappeti, dove convivono le famiglie di due fratelli insieme a molte donne con loro imparentate e ai servitori. Tuttavia, resta un luogo in cui le donne sono sottomesse a precise regole imposte dagli uomini, prima fra tutte quella di non varcare i sacri confini delle mura domestiche. Il contrasto fra tradizione e modernizzazione che sovverte la società marocchina in quegli anni è ben presente nella narrazione di Fatima, dove la vita privata e quella pubblica s’intrecciano costantemente e felicemente: ne è nato un libro seducente e provocatorio, delicato e drammatico al tempo stesso, che fa giustizia degli stereotipi negativi così come delle visioni idealizzanti dell’harem e ci coinvolge in una dimensione affascinante, in cui il desiderio di una piena libertà femminile si mescola all’orgogliosa difesa della propria cultura d’origine.

      Un libro per il viaggio

      Titolo: Marocco, romanzo
      Autore: Tahar Ben Jellouh

      Tahar Ben Jelloun è il più famoso scrittore marocchino.
      Descrive il suo Marocco, attraverso le abitudini, i costumi, le tradizioni, le credenze di in popolo fiero della propria storia e cultura. Un itinerario che parte da Tangeri, attraverso Casablanca, Fes, Marrakech per arrivare fino ad uno sperduto accampamento ai piedi dell’atlante, tra esperienze personali e storia ufficiale. Un racconto che evoca lo spirito del Marocco e la sua reale immagine condita con tutti i suoi pregi e tutti i suoi difetti. Di sicuro uno dei migliori libri sul Marocco se sei interessato a conoscere la vera essenza del suo popolo!

       

      Il Marocco bisogna intuirlo, immaginarlo, fare attenzione ai particolari, è un enigma da sedurre con garbo: per affrontarlo non serve una guida da scorrere distrattamente ma un libro che ci accolga con la stessa ospitalità dei suoi abitanti. E dato che la vita privata di un paese passa anche per l’immaginario e per le storie che ha ispirato, questo libro dovrebbe essere come un romanzo che ne contiene altri mille – alcuni fedeli alla sua anima, altri splendidamente infedeli. Sembrerebbe un libro impossibile, eppure è esattamente quello che ha scritto Tahar Ben Jelloun: l’autore di “Creatura di sabbia” accompagna il lettore verso l’anima più autentica del Marocco, in un itinerario le cui tappe sono le città e i deserti, i ricordi personali e la storia ufficiale, le leggende della sua terra e le tracce lasciate dagli stranieri che l’hanno attraversata. Si parte da Tangeri, per poi proseguire verso Casablanca, Fes, Marrakech, fino ai sentieri meno battuti della Chaouia o a uno sperduto accampamento ai piedi dell’Atlante. Lo sguardo partecipe e affettuoso di Ben Jelloun non ignora nemmeno le ineguaglianze che ancora feriscono il Marocco. Perché se è vero “che ci sono paesi che ci incantano e altri che ci maltrattano o che sono una pena per gli occhi e ci danno l’emicrania”, è anche vero che molto dipende dalla nostra disposizione ad accogliere quello che ci viene presentato: “L’anima non si dà, non si concede, non svela niente della sua intimità. E in noi o non è.”

      I dati personali inseriti nel form sovrastante per ottenere l’iscrizione alla newsletter da Lei richiesta saranno trattati sulla base dell’informativa resa ex art. 13 del Regolamento Europeo 679/2016.

      error: Questo contenuto è protetto