Campania

14 - 22 settembre 2022

I mille volti, nascosti e no, dell’anima partenopea

Sta tutto in quel qualcosa che solo qui si trova. Un fascino che si sfrangia nella parlata irresistibile della gente in strada, che aleggia tra vestigia di antiche città distrutte dalla furia di un vulcano. Una leggerezza tipicamente mediterranea che fa capolino nelle stradine di piccoli borghi, tra un negozio di souvenir ed una chiesa antica, traducendosi in spezzati di un mare scintillante color blu cobalto. Fascino che si dilata nel sonnecchiante giardino di una reggia che nulla ha da invidiare alle più blasonate europee. Un’atmosfera difficile da rendere, ma viva pur tra le rovine archeologiche, presente sempre in un immaginario collettivo italiano in cui arte, tradizione, cultura, e soprattutto gioia di vita si fondono a dar vita ad un perfetto acquerello partenopeo.

Polignano a Mare
Polignano a Mare
Polignano a Mare
Polignano a Mare

Durata: 9 giorni, 8 notti

Partenza da: Torino / Milano

Itinerario: Campania

Persone per gruppo: minimo 20, massimo 25

Tempo Massimo prenotazione: 14 luglio 2022

Accompagnatore previsto: Gianluca Fogliato*

* La designazione dell’accompagnatore potrebbe subire variazioni dell’ultimo minuto

Informazioni per il viaggio

Programma

Giorno 1 – mercoledì 14 settembre 2022

Torino / Napoli

Giorno 2 – giovedì 15 settembre 2022

Napoli: Vomero e Quartieri spagnoli

Giorno 3 – venerdì 16 settembre 2022

Campi Flegrei / Pozzuoli / Rione Terra

Giorno 4 – sabato 17 settembre 2022

Castello Aragonese di Baia / Terme e parco di Cuma

Giorno 5 – domenica 18 settembre 2022

Napoli / Ischia / Napoli

Giorno 6 – lunedì 19 settembre 2022

Napoli / Procida / Vietri

Giorno 7 – martedì 20 settembre 2022

Vietri / Sorrento / Cava dei Tirreni / Vietri

Giorno 8 – mercoledì 21 settembre 2022

Vietri / Padula / Pertosa / Vietri

Giorno 9 – giovedì 22 settembre 2022

Vietri / Napoli / Torino

Quota di partecipazione individuale

Quota individuale in camera doppia*:
2110,00 €

Supplemento singola:
465,00 €

Mance**:
30,00 €

Assicurazione annullamento (facoltativa)***:
138,00 €

* Le quote potrebbero subire variazioni dovute al variare del numero minimo dei partecipanti
** Le mance devono essere consegnate in contanti all’accompagnatore la mattina della partenza
*** La quota è calcolata sul costo del pacchetto in camera doppia. In caso di pacchetto su base singola il costo è di euro 168,00

Documenti richiesti:
• Carta di identità, Green Pass

Pagamenti (assegno o bonifico bancario):
• 25% di caparra all’atto della richiesta di iscrizione
• Saldo 30 a giorni dalla partenza; termine in cui verranno consegnati i documenti di viaggio

Conto Corrente di riferimento per i versamenti:
CTC Srl
Banca: UNICREDIT Iban: IT52Y0200801137000105171265

Richiedi la disponibilità

Accettazione "Condizioni generali di vendita" (Cliccare per visualizzare)

Letta l’informativa resa ex art. 13 del Regolamento Europeo 679/2016 per il trattamento dei miei dati personali su inseriti per ottenere informazioni sulla disponibilità

6 + 10 =

La quota comprende:

  • Treno Frecciarossa in classe economy Torino Porta Nuova (o Susa) / Napoli e viceversa
  • Napoli (5 notti): Hotel NH Panorama 4* – Camere Standard
  • Vietri (3 notti): Hotel Lucertola 4* – Camere Standard vista mare
  • 1 cena (3 portate, acqua, ¼ vino a testa – altre bevande escluse) presso il ristorante dell’hotel di Napoli il giorno 1
  • 1 cena (3 portate, acqua, ¼ vino a testa – altre bevande escluse) presso ristorante locale a Napoli il giorno 5
  • 3 cene (3 portate, acqua, ¼ vino a testa – altre bevande escluse) presso il ristorante dell’hotel di Vietri i giorni 6, 7 e 8
  • 1 pranzo (1 pizza, dessert, acqua, caffè) presso pizzeria locale al Vomero
  • 2 pranzi (3 portate, acqua, caffè – altre bevande escluse) presso agriturismi locali i giorni 3 e 8
  • 1 pranzo (3 portate, acqua, caffè – altre bevande escluse) presso ristorante locale il giorno 4
  • Trasferimenti in bus privato secondo itinerario
  • Guida locale per tutte le visite menzionate
  • Ingressi come da programma:
    – Sansevero
    – Purgatorio a d’Arco
    – Duomo
    – Donna regina
    – funicolare a/r Montesanto
    – Certosa S. Martino
    – Cumulativo Flegrei
    – Tempio di Serapide
    – Rione Terra
    – aliscafo a/r Ischia
    – Castello Aragonese
    – Certosa
    – Grotte Pertosa
  • Visita guidata alla fabbrica del limoncello a Sorrento
  • Visita ad un artigiano di intarsio a Sorrento
  • Sistema di audioguide per tutte le visite previste
  • Polizza medico-bagaglio
  • Accompagnatore CTC in partenza da Torino con il gruppo

La quota non comprende:

  • Tasse di soggiorno, laddove in vigore, da regolare direttamente in albergo
  • Pasti e bevande non espressamente citati
  • Mance (30,00 da consegnarsi cash all’accompagnatore la mattina della partenza)
  • Extra di carattere personale e quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

Penali in caso di cancellazione:

  • 20% dall’iscrizione a 30 giorni dalla partenza
  • 50% da 29 a 15 giorni prima della partenza
  • 100% 14 giorni prima della partenza

    Un libro per il viaggio

    Titolo: L’isola di Arturo
    Autore: Elsa Morante
    Editore: Einaudi, 2014

    Nato e cresciuto a Procida, il ragazzo sogna eroiche campagne e grandi amori trasfigurando la realtà che lo circonda: il padre Wilhelm, la madre morta nel darlo alla luce, la cagnolina Immacolatella e infine Nunziatella, seconda moglie di Wilhelm. Arturo, vive sull’isola tra spiagge e scogliere, pago di sogni fantastici. Non si cura di vestiti né di cibi. È stato allevato con latte di capra. La vita per lui è promessa solo di imprese e di libertà assoluta. E ora ricorda. Queste sono le sue memorie, dall’idillio solitario alla scoperta della vita: l’amore, l’amicizia, il dolore, la disperazione. Secondo romanzo della Morante dopo Menzogna e sortilegio (1948), L’isola di Arturo confermò tutte le qualità della scrittrice romana: l’impasto di elementi realistici e fiabeschi, la forte suggestione del linguaggio. Arturo, come Elisa in Menzogna e sortilegio, «si porta addosso la croce di far parte non di un oggi ma di un sempre».

    Un film per il viaggio

    Titolo: Il Postino
    Regia: Michael Radford, Massimo Troisi
    Interpreti: Massimo Troisi, Philippe Noiret, Renato Scarpa, Maria Grazia Cucinotta

    Mario Ruoppolo (Massimo Troisi), un disoccupato figlio di pescatori, viene assunto come postino con il solo compito di consegnare la posta a Pablo Neruda (Philippe Noiret), in asilo politico. Tra i due, giorno dopo giorno, nasce una bella amicizia, e cominciano a discutere di poesia e di metafore.

    Un giorno, nell’osteria del paese, Mario incontra Beatrice Russo (Maria Grazia Cucinotta), innamorandosene follemente. Il postino chiederà così aiuto al suo amico poeta per trovare le parole giuste e conquistare la sua amata.

    I dati personali inseriti nel form sovrastante per ottenere l’iscrizione alla newsletter da Lei richiesta saranno trattati sulla base dell’informativa resa ex art. 13 del Regolamento Europeo 679/2016.

    error: Questo contenuto è protetto